ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Vetri oscurati: come ottenerli e cosa dice la legge a riguardo

Da molti anni ormai l’oscuramento dei finestrini delle macchine rappresenta un modo molto diffuso per dare al proprio veicolo quel tocco estetico in più e per creare un maggiore senso di privacy nello stesso. Tuttavia, quando si parla di oscuramento dei finestrini è fondamentale andarci con i piedi di piombo, in caso contrario infatti c’è il rischio di essere esposti a possibile contravvenzione da parte delle forze dell’ordine.

Il Codice della Strada infatti parla chiaro, non è possibile circolare sulle strade pubbliche con i vetri oscurati anteriori, in caso contrario non solo è possibile ricevere una sanzione (da 85 euro fino a 338 euro) ma non sarà nemmeno possibile revisionare il veicolo.

Come fare per oscurare i vetri della propria macchina

Se si ha intenzione di modificare l’estetica della propria macchina con i vetri oscurati è possibile farlo in due modi: o acquistando direttamente le pellicole ed applicarle da soli, oppure, affidarsi a degli esperti del settore. In questo secondo caso però occorre ulteriormente distinguere, le officine infatti o applicano direttamente le pellicole oppure, previo consenso del cliente, possono ordinare direttamente dei vetri oscurati e sostituirli ai vetri classici.

Nella prima ipotesi, ovvero con il fai da te, è sicuramente possibile risparmiare, tuttavia, non è la scelta adatta se si vuole un risultato impeccabile.

Applicare in modo perfetto la pellicola sui vetri della macchina non è un gioco da ragazzi, specialmente se è la prima volta, il rischio di creare bolle d’aria ed imperfezioni è sempre dietro l’angolo.

È sempre consigliabile quindi affidarsi a degli esperti del settore, i quali istallano solo ed esclusivamente prodotti omologati e rispettosi del codice della strada.

In tal caso, come anticipato, occorre decidere se optare per le pellicole o per i vetri direttamente oscurati. Ovviamente la seconda opzione è più costosa poiché prevede la sostituzione dei vetri con modelli su misura già oscurati dalla casa madre.

Le diverse gradazioni delle pellicole

Nel mercato esistono diverse tipologie di pellicole, ognuna con diverse gradazioni di oscurità. Esistono infatti pellicole che permettono di avere una visibilità interna dal 5% (o addirittura meno) e rappresentano la scelta perfetta per tutti coloro che vogliono aumentare la privacy mentre circolano per strada.

In poche parole, queste pellicole rendono i vetri particolarmente oscuri, come ad esempio quelli delle macchine blu o delle macchine che trasportano le star del cinema o della musica, e di fatto rendono quasi impossibile vedere chi c’è all’interno della macchina.

Ovviamente esistono pellicole anche meno oscure, che garantiscono quell’effetto “vedo non vedo” che sicuramente conferisce un tocco in più al veicolo.

In genere queste pellicole vengono istallate da coloro che sono spinti da motivi estetici, ad esempio gli appassionati del tuning e gli amanti della personalizzazione delle macchine. Infine, esistono anche pellicole molto chiare (non necessariamente nere) il cui scopo è quello prettamente estetico.

Tali pellicole, infatti non garantiscono l’effetto privacy, tuttavia, conferiscono quell’effetto molto elegante alla macchina. È bene precisare però che queste pellicole non sono adatte a coloro che hanno bisogno di circolare per strada senza farsi vedere da occhi indiscreti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *