ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Perchè scegliere una copertura mobile in pvc per aumentare gli spazi coperti aziendali

La logistica aziendale richiede una riorganizzazione costante per garantire l’ottimizzazione delle attività e la riduzione massima dei costi di gestione.

Uno degli aspetti che preoccupa molte realtà aziendali riguardano le coperture industriali.

Un carico improvviso di merce può creare grande disagio per la logistica di un’azienda: nuove coperture diventano così urgenti per proteggere la merce in arrivo ed evitare danni ingenti.

Le coperture industriali servono quindi ad ottenere nuove aree coperte e protette dalle intemperie, creare una zona di carico e scarico merci o in alternativa a creare nuova superficie coperta per il rimessaggio di mezzi e macchinari.

Analizziamo brevemente le tipologie disponibili sul mercato e quali sono le migliori.

Tipologie di coperture disponibili: quali scegliere?

Il mercato delle coperture industriali mette a disposizione una serie di soluzioni che differiscono tra loro sotto diversi aspetti.

Alcune aziende preferiscono capannoni in muratura, ma è chiaro che questa tipologia richieda una disponibilità di tempo smisurata oltre ad un grande investimento iniziale.




Tra le scelte spesso si scelgono prefabbricati, che richiedono investimenti minori ma non offrono la possibilità di personalizzazione, in quanto costituiti da pezzi che richiedono semplicemente una fase di montaggio.

Una delle scelte più in voga negli ultimi anni sono le coperture in pvc, strutture costituite interamente di acciaio e teli in pvc che servono a garantire uno spazio coperto per industrie e per il settore agricolo.

Capannoni mobili in pvc: caratteristiche e vantaggi

Versatilità

I capannoni in pvc sono delle soluzioni versatili per la logistica di un’azienda. Questa tipologia si adatta sia ad aree adiacenti a fabbricati che a zone frontali, piazzali e altre superfici.

Essendo presenti sul mercato sia con soluzioni fisse che mobili, riescono a ricoprire diverse attività logistiche per ospitare anche lavorazioni speciali, aree per il ricovero di attrezzature o per la protezione di merci e materie prime.

Velocità d’installazione

Le coperture industriali in pvc, a differenza delle altre soluzioni disponibili, sono veloci da realizzare. I tempi di montaggio variano da 30 a 60 giorni, in base al modello scelto e alle dimensioni.

Si tratta di uno dei vantaggi più grandi perché permette di riorganizzare l’assetto logistico con grande rapidità e senza dover attendere gli iter molto lunghi delle costruzioni in muratura.

Burocrazia limitata

I capannoni mobili in pvc sono agevolati in termini burocratici: per realizzare queste tensostrutture non sono sempre necessari dei permessi specifici ma si possono costruire prefabbricati senza concessione edilizia.

Diverse pronunce giurisprudenziali, nel corso dell’anno, si sono espresse in maniera differente in merito a questa materia: pertanto il consiglio è sempre quello di rivolgersi al proprio comune di riferimento per chiarire la propria situazione.

Se vuoi avere maggiori informazioni, puoi leggere questo approfondimento su permessi e normative per capannoni mobili.

Costi ridotti

Le coperture in pvc prevedono un investimento iniziale decisamente inferiore a quelli che si possono sostenere realizzando capannoni prefabbricati in muratura.




La riduzione dei costi riguarda non solo le opere di fondazione ma anche un risparmio per quanto riguarda i costi di manutenzione, i costi accessori e le imposte.

Modularità

Uno dei grandi vantaggi delle costruzioni in pvc è la modularità.

I profili in acciaio sono bullonati tra loro, senza punti di saldatura. In qualunque momento i componenti possono essere sostituiti senza smontare l’intera copertura o rimuovere il telo di rivestimento.

I capannoni possono essere quindi smontati, ampliati, ridotti e rimontati a costi ridotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *