ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Auto Ibride o Elettriche la Rivoluzione Green è Possibile ?

Le auto sono tra gli obbiettivi principali della rivoluzione green di cui tanto stanno parlando i media mainstream ma dal fare dichiarazioni prive di veri progetti globali ad attuare realmente gli obbiettivi prefissati c’è molta differenza.
La campagna promozionale per l’immissione nella circolazione di auto sostenibili pur essendo in molti casi molto accattivante non è niente di più che marketing.
Sostituire le attuali auto nel mondo con mezzi meno inquinanti è una delle più impegnative sfide attuali, sono molti gli scienziati e gli ingegneri coinvolti in questo ambiti ed al momento le soluzioni più praticabili non sembrano andare oltre le auto ibride.
Una soluzione a metà che ridurrebbe parte del problema delle emissioni ma non sufficiente agli ambiziosi obbiettivi che vengono dichiarati pubblicamente dalle autorità e dai media generalisti.
Le soluzioni non mancano da un punto di vista tecnologico ma la loro attuazione si scontra con le dimensioni immense dell’attuale parco auto mondiale.
Per quanto riguarda le auto elettriche ci sono ancora alcuni problemi, alcun di questi poco noti ai non addetti ai lavori, uno di questi è la complessa procedura che un meccanico o una carrozzeria Firenze o di ovunque altro posto devono attuare per mettere in sicurezza gli operatori che devono lavorare sulle auto elettriche.
Non molti parlano del fatto che la potenziale energia presente su di un auto elettrica possa essere seriamente pericolosa e in particolar modo per chi deve mettere le mani sui componenti delle auto in riparazione.
Questo è solo un problema dei tanti e riguarda la sicurezza delle persone ma anche il fine stesso delle auto elettriche, che è quello di limitare le emissioni nocive, non è certo risolto con la sola sostituzione del parco macchine mondiale.
Per ottenere un vero beneficio a livello ambientale eliminando le emissioni dei carburanti fossili è necessario che le auto elettriche siano ricaricate presso colonnine o altri dispositivi che siano alimentati con energie provenienti da fonti pulite e non da fonti energetiche inquinanti come il gas o altri combustibili fossili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *